Tag:psicoterapia

Psicologia: E' la scienza che studia il comportamento degli individui e i loro processi mentali. Tale studio riguarda le dinamiche interne dell'individuo, i rapporti che intercorrono tra quest'ultimo e l'ambiente, il comportamento umano e i processi mentali che intercorrono tra gli stimoli sensoriali e le relative risposte.
Psicologo: Uno psicologo non ha una formazione medica, ma come studioso della psiche umana è in grado di consigliare le persone nei periodi critici meglio dei medici generici. Non può prescrivere farmaci.
Psichiatria: E' la branca della medicina che si occupa della prevenzione, della cura e della riabilitazione dei disturbi mentali dal punto di vista teorico e pratico.
Psichiatra: Uno psichiatra è un medico e, in quanto tale, è in grado di fare diagnosi e di prescrivere farmaci per qualunque tipo di malattia; la sua specializzazione, tuttavia, è nei disturbi e malattie di origine mentale.
Psiche: Complesso delle funzioni che consentono all'individuo di formarsi un'esperienza di sè e del mondo.
Psichismo: Complesso di attività o fenomeni di natura psichica
Psicanalista: Gli psicanalisti sono cosi chiamati perché trattano i disturbi mentali sondando, portando alla luce e analizzando i contenuti inconsci (oltre a quelli consci) della psiche dei propri pazienti, Lo psicanalista deve superare un lungo addestramento specifico; può non essere un medico.
Psicoterapia: È un termine che indica la cura dei disturbi mentali principalmente mediante suggestione, analisi, ecc. Ciascuna di queste forme terapeutiche può essere accompagnata o no da altre. Può essere praticata dai medici generici oltre che dagli specialisti di problemi psicologici .
Psicotico: L'individuo è diventato psicotico se ha perso contatto con la realtà o se (occasionalmente o sempre) è incapace di comportarsi in modo razionale. (Il nevrotico è particolarmente suscettibile allo stress mentale o emotivo; per esempio può deprimersi facilmente, o avere una paura irrazionale e invincibile dei viaggi aerei o dell'incontro con persone estranee. Ma questo disturbo non raggiunge mai livelli tali da fargli perdere il contatto con la realtà).
Psiconevrotico: E' l'individuo che vive un conflitto psichico tra l' "inconscio" e l' "io cosciente "
Psicopatologia: Disciplina che studia la possibile origine psichica delle malattie mentali.
Psicosomatico: Un disturbo psicosomatico è una forma morbosa fisica causata da un problema mentale o emotivo.
Psicopatico: Lo psicopatico può apparire e comportarsi in modo normale, ma è mentalmente o emotivamente irresponsabile e il suo comportamento è cronicamente antisociale, spesso in modo pericoloso.

 

I due aspetti fondamentali della personalità sono l’intelligenza e il carattere: questi aspetti si integrano a vicenda. Nell’uso comune l’espressione intelligenza ha un significato vago e spesso viene confusa con la cultura, con l’educazione, magari con l’astuzia, e molto frequentemente con l’intuizione, cioè la prontezza a comprendere certi problemi o certe situazioni; forse nessuno di questi elementi è completamente estraneo all’intelligenza che viene spesso definita dagli psicologi come il complesso delle funzioni conoscitive ed immaginative.

Leggi tutto...  

Aiutando la persona a mettere in atto parti del proprio sogno come aspetti della propria esistenza attraverso un' elaborazione del sogno come fatto presente e non come storia passata e nemmeno come base per l'interpretazione, il sogno diventa il punto di partenza di un'esperienza completamente nuova poiché tutte le componenti del sogno, grandi o piccole, umane o meno, sono rappresentazioni di colui che sogna. Il sogno è un palcoscenico su cui fare contatto in modo tale da dare l'immagine dell'esistenza attuale dell'autore del sogno.
Il sogno è l'espressione più spontanea dell'esistenza dell'essere umano, il sogno è il nostro messaggio esistenziale perchè sognare significa scrivere la nostra storia, raccontare cose di noi stessi.
Il sogno è l'enunciazione di chi siamo.

 

Il processo di crescita è un processo che richiede tempo
Noi non possiamo far schioccare le dita e dire 'avanti, siamo allegri!'.
La terapia della Gestalt non è una scorciatoia magica.
Piuttosto che stare su di un divano o in un monastero Zen 
per venti o trenta anni,
ci si deve coinvolgere 
e ci vuole tempo per crescere

[F. Perls]

 

Punti chiave

Visione olistica della persona:

  • mente-corpo
  • emozioni
  • cognizioni e comportamenti
  • ambiente esterno

Sotto la guida e lo stimolo di Fritz Perls la psicoterapia della Gestalt nasce come liberazione dalle situazioni di vita incompiute che creano e come sostegno per catalizzare e alimentare il potenziale umano non sviluppato e non realizzato
Il potere è nel presente
L'esperienza è ciò che più conta Il terapeuta stesso è strumento di terapia
La terapia non è utile solo a chi sta male edè afflitto da disturbo mentale, ma
Aiuta chi tende a razionalizzare tutto chi ha problemi a chiarire i propri sentimenti chi esclude dalla consapevolezza aspetti di sé chi accusa particolari sintomi legati a difficoltà emotive

Obiettivi

  • Maturazione e crescita della persona
  • Chiusura delle esperienze pregresse rimaste "aperte"
  • Accettazione di sè attraverso la NON accettazione del "devo"
  • Crescita della consapevolezza di sé
  • Sviluppo della responsabilità personale
  • Sviluppo delle abilità personali nel soddisfare i propri bisogni senza violare i diritti degli altri
  • Sviluppo dell'autosostegno
  • Aumento della capacità di chiedere ed avere aiuto dagli altri imparando a darne
  • Ristabilire l'equilibrio della persona alterato dall'evitamento delle emozioni indesiderate

Tecniche

  • Confrontazione
  • Stare con le emozioni
  • Dialogo e lavoro con le polarità
  • Focus sul come, qui ed ora, non sul perchè e sul passato
  • Rivivere il passato nel presente
  • Drammatizzazione dei sogni e delle fantasie nonchè fantasie libere
  • Esplorazione e focalizzazione di sé
  • Dar voce ed azione alle sensazioni fisiche, al non verbale, alle emozioni
  • Sedia vuota/bollente
  • Amplificazione di sentimenti ed azioni

Scopo della terapia non è tanto la rimozione dei sintomi ma la CRESCITA globale della Persona, la realizzazione personale nella sua integra autonomia.

Chiediti

Cosa stai facendo in questo momento?
Cosa senti in questo momento?
Cosa stai cercando di evitare?
Cosa vuoi, cosa ti aspetti da me?

Il lavoro con i sogni

Aiutando la persona a mettere in atto parti del proprio sogno come aspetti della propria esistenza attraverso un' elaborazione del sogno come fatto presente e non come storia passata e nemmeno come base per l'interpretazione, il sogno diventa il punto di partenza di un'esperienza completamente nuova poiché tutte le componenti del sogno, grandi o piccole, umane o meno, sono rappresentazioni di colui che sogna. Il sogno è un palcoscenico su cui fare contatto in modo tale da dare l'immagine dell'esistenza attuale dell'autore del sogno. 
Il sogno è l'espressione più spontanea dell'esistenza dell'essere umano, il sogno è il nostro messaggio esistenziale perchè sognare significa scrivere la nostra storia, raccontare cose di noi stessi.
Il sogno è l'enunciazione di chi siamo.

Fonti: Terapia della Gestalt integrata, Polster e Polster / Psicoterapie integrate, Giusti, Montanari, Iannazzo

 
Powered by Tags for Joomla

Chi sono

Sono nata a Latina nel 1976 e dopo aver sostenuto la Maturità Classica e la Maturità Magistrale ho conseguito nel 2000 la Laurea in Psicologia Clinica e di Comunità presso l'Università La Sapienza di Roma. Abilitata all'esercizio della professione e iscritta all'Albo degli psicologi del Lazio con n° 10689, mi sono specializzata in Psicoterapia della Gestalt ottenendo il riconoscimento all'esercizio dell'attività psicoterapeutica. Sono inoltre esperta in Psicologia Giuridica e Mobbing. Ho seguito percorsi di terapia individuale, di gruppo e di supervisione senza i quali non avrei potuto sperimentare me stessa né conoscere approfonditamente tutte quelle parti di me che nel mio lavoro vengono frequentemente solleticate. Pronta a mettermi in discussione sempre,

 

imparo costantemente
dai miei pazienti
quanto l'Essere Umano sia indiscutibilmente
Unico e irripetibile
nel suo viversi

 

Maggiori informazioni di me sono reperibili sul mio curriculum vitae.

 

Notizie

[1 ottobre 2012] Lo Studio di Psicologia e Psicoterapia della Dott.ssa Giorgia Di Giacomo si è trasferito in Latina, via Ecetra, 6

[19 settembre 2011] Rinnovato il sito internet dello Studio di Psicologia e Psicoterapia della Dott.ssa Giorgia Di Giacomo

 

Contatti

04100 - Latina - Via Ecetra, 6

Cell. 342 368 22 47

giorgiadigiacomo@live.com